Piani aziendali, settoriali, territoriali

  • Data di pubblicazione: 14/06/2022
  • Chiusura prevista: 13/06/2025
  • Dotazione finanziaria → € 15.000.000,00

 

Sintesi dell’Avviso DiGi 2022 – Competenze per l’occupabilità e la competitività nella transizione digitale delle aziende

L’Avviso finanzia Piani aziendali, settoriali e territoriali finalizzati al consolidamento e allo sviluppo delle competenze per l’occupabilità e la competitività nella transizione digitale delle aziende.

In coerenza con la Strategia Nazionale per le Competenze Digitali, la finalità reskill and upskill del Semestre europeo 2021 e i conseguenti impegni assunti dal Paese nella Missione 1, Componente 2 del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), l’Avviso, ivuole supportare lo sviluppo delle competenze digitali e trasversali che assumono il valore di elementi abilitanti per l’inclusione delle lavoratrici e dei lavoratori nella transizione digitale, e di viatico verso una digitalizzazione del paese che operi a vantaggio delle persone.

Con il presente Avviso, il Fondo intende finanziare le iniziative formative delle aziende aderenti contestualizzate nella transizione digitale che rientrino in una o più delle seguenti aree tematiche:

  • Asse 1: attività formative finalizzate allo sviluppo di una “cultura digitale”, in grado di abilitare le persone a comprendere, gestire e innovare i processi digitali;
  • Asse 2: attività formative finalizzate allo sviluppo di competenze tecnico – specialistiche nell’ICT e nella gestione dei processi di digitalizzazione;
  • Asse 3: attività formative finalizzate allo sviluppo di soft skills che consentano di affrontare positivamente il processo aziendale di transizione digitale.

L’Avviso ha una durata di 36 mesi, salvo eventuale proroga o chiusura anticipata deliberata dal Consiglio di Amministrazione del Fondo.

La dotazione finanziaria complessiva dell’Avviso è di € 15.000.000,00 (quindici milioni).

Ogni singola impresa, beneficiaria anche di più Piani, ha diritto ad un finanziamento complessivo correlato al numero dei dipendenti iscritti al Fondo al 31 gennaio 2022 (DM10 competenza dicembre 2021), esclusi i dirigenti. Nella tabella seguente sono riportate le classi di finanziamento:

Classi dimensionaliFinanziamento complessivo per singola impresa
Fino a 250 dipendenti€ 50.000,00
Da 251 a 500 dipendenti€ 80.000,00
Da 501 a 3.000 dipendenti€ 150.000,00
Da 3.001 a 5.000 dipendenti€ 200.000,00
Da 5.001 a 7.500 dipendenti€ 300.000,00
Da 7.501 a 10.000 dipendenti€ 400.000,00
Da 10.001 a 30.000 dipendenti€ 1.200.000,00
Da 30.001 a 40.000 dipendenti€ 1.800.000,00
Oltre i 40.000 dipendenti€ 2.000.000,00

I Piani formativi presentati sull’Avviso DiGi 2022 non concorrono al raggiungimento del limite di finanziamento massimo annuale per impresa (cfr. punto 1 del Vademecum operativo del Conto Collettivo). Per presentare una domanda di finanziamento, le aziende che hanno optato per il Conto Individuale non devono necessariamente aver impegnato le proprie risorse come indicato al punto 5 del Vademecum operativo del Conto Individuale.

Un’impresa può essere beneficiaria di più Piani formativi aziendali, settoriali e territoriali, purché non superi il proprio limite massimo di finanziamento complessivo come indicato dalla tabela soprastante.

Il finanziamento richiesto al Fondo per ciascuna domanda di finanziamento non può superare il valore di € 2.000.000,00 (due milioni di Euro).

Il requisito indispensabile che un’impresa deve possedere per poter essere coinvolta in un Piano formativo a valere sul presente Avviso è avere aderito al Fondo entro il 31 gennaio 2021 (DM10 competenza dicembre 2020).

Le domande di finanziamento potranno essere presentate, esclusivamente on-line, a partire dal 15 giugno 2022.

 

Piani aziendali, settoriali e territoriali

Il finanziamento effettivo di un Piano formativo sarà correlato al punteggio totale ottenuto, secondo i seguenti parametri:

Parametrazione del finanziamento in base al punteggio

=> 650 punti < 700 punti=>700 punti < 800 punti=> 800 punti
80% del finanziamento richiesto90% del finanziamento richiesto100% del finanziamento richiesto

Le attività potranno iniziare dopo la presentazione al Fondo della domanda di finanziamento e dovranno terminare entro 12 mesi dalla data di presentazione del Piano, pena la revoca o la revisione del finanziamento.

I parametri di finanziamento erogati dal Fondo per un’ora di formazione per lavoratore sono indicati nella tabella seguente:

Parametri di finanziamento
Formazione sincrona, in presenza o da remoto€ 30,00/h
Formazione asincrona€ 15,00/h
Formazione one to one con coach o digital coach€ 35,00/h
Formazione one to one di tipo training on the job o affiancamento€ 20,00/h
Project work e partecipazione a seminari e convegni€ 10,00/h

Nei Piani formativi in cui ciascuna delle imprese beneficiarie ha meno di 500 dipendenti, è prevista la possibilità di organizzare aule di formazione composte da piccoli gruppi fino a partecipanti, per un massimo di 10 edizioni per modulo. In tal caso i parametri di finanziamento erogati dal Fondo, per un’ora di formazione per lavoratore, sono indicati nella tabella seguente:

Parametri di finanziamento per piccoli gruppi
Formazione sincrona, in presenza o da remoto€ 50,00/h

Le attività formative svolte in modalità asincrona devono prevedere un sistema per la verifica dell’apprendimento.

In caso di formazione erogata mediante le modalità FAD asincrona o aula virtuale/webinar sincrono, il software utilizzato deve garantire il rilevamento delle presenze e fornire specifici report che possano tracciare in maniera univoca la presenza dei discenti e di eventuali docenti o tutor.

In fase di monitoraggio, non sarà possibile aggiungere progetti e obiettivi didattici non previsti in fase di presentazione.

 

La documentazione dell’Avviso è composta da:

Il testo dell’Avviso DiGi 2022

Le linee guida dell’Avviso DiGi 2022

Il vademecum operativo dell’Avviso DiGi 2022

Verbali di accordo 15.03.2016 e 29.03.2018

Parametri della valutazione quantitativa e qualitativa Avviso DiGi2022

Manuale utente per la presentazione dei Piani a valere sull’Avviso DiGi 2022